Creare una webradio professionale e legale gratis.

Quando ci approcciamo per la prima volta ad una nuova avventura cerchiamo di iniziare spendendo il meno possibile. Non c’è nulla di male in questo :). Se è la tua prima avventura in radio, questo articolo fa al caso tuo! Se invece hai già una webradio in cui hai investito soldi, magari ti stupirai da quanto poco può costare realizzare una webradio veramente professionale completamente gratis.

Poniamoci come obiettivo l’idea di non dover acquistare nulla. Abbiamo budget assolutamente 0 e la nostra webradio deve essere fatta.

Cerchiamo canzoni che possiamo utilizzare gratis: il Creative Commons.

Devi sapere che per creare una webradio e passare gli ultimi brani di Fedez e J-Ax o la hit di Katy Perry devi avere le autorizzazioni di SIAE ed SCF. Queste autorizzazioni hanno un costo (anche abbastanza impegnativo) quindi dovremo rinunciare a passare “Vorrei ma non posso” o “Firework”.

Okay Ivan, e se non passo le ultime canzoni che cosa passo?

La domanda è giustissima. Devi sapere che esistono tantissimi brani rilasciati sotto una licenza che si chiama “Creative Commons” e sono utilizzabili gratuitamente per progetti non commerciali. Questo vuol dire che puoi passarli illimitatamente e senza pagare assolutamente nulla.

Bello, ma dove trovo questi brani con licenza Creative Commons?

Io ti consiglio il sito web più grande e conosciuto. Si chiama Jamendo Music.

Jamendo Music è il portale più grande per trovare brani rilasciati sotto licenza Creative Commons che puoi utilizzare liberamente per la tua webradio. È molto importante che tu non utilizzi nessun brano che non sia rilasciato sotto questa licenza per non avere problemi con SIAE ed SCF.

Schermata 2016-05-16 alle 11.18.00

Se fai click su “Scopri gratuitamente la nostra musica” puoi navigare tra centinaia di migliaia di brani tutti rilasciati sotto licenza Creative Commons, che puoi scaricare liberamente.

Posso utilizzare tutti questi brani per la mia webradio?

Ne potrai usare molti. Le licenze Creative Commons sono diverse e molto precise. Ogni brano ha una licenza Creative Commons che spiega cosa puoi e cosa non puoi fare con quel brano e a quali condizioni. Puoi conoscere con che tipo di licenza è stato rilasciato il brano che stai ascoltando cliccando sui simbolini dopo la dicitura “Licenza”.

Jamendo, pagina di un brano.

Cliccando sui simbolici apparirà la licenza con cui è stato rilasciato il brano. Leggi cosa puoi fare e cosa non puoi fare e regolati di conseguenza 🙂 Tieni conto che molti brani ti lasciano libero utilizzo del brano a patto che il tuo progetto non sia commerciale e che tu indichi sempre l’autore del brano. Se a te non disturbano queste condizioni, troverai moltissimi brani ed autori disposti a farti usare la loro musica 🙂

Un’automazione radiofonica gratis: il pilota automatico della nostra radio.

La radio ha bisogno di un cervello che lavori al posto nostro quando non siamo davanti al PC. La nostra radio deve essere in onda 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e non possiamo permetterci di passare la nostra vita a schiacciare “Play”. Lo strumento utilizzato in tutte le radio per fare questo, si chiama “Automazione Radiofonica” ed è a tutti gli effetti il pilota automatico della nostra radio.

In Italia uno dei software più conosciuti ed a mio parere uno dei migliori, è MB Studio. MB Studio costa molto poco (circa €300) ed è l’ideale per una webradio con un po’ di possibilità economiche. Nel nostro caso dovremo fare a meno di MB Studio ed utilizzare un bellissimo software che si chiama Mixtime DirEttore.

Fidati: non ha nulla da invidiare a software molto più conosciuti oltre ad avere funzioni molto appetibili anche a livello professionale che molti altri non hanno.

DirEttore è un progetto completamente non commerciale che produce questo software di automazione utilizzato in tutto il mondo. Ora, ci sono due possibilità di ottenere DirEttore. La prima è fare una donazione per lo sviluppo ed il sostegno del progetto. La seconda è dare un sostegno per il progetto facendo Voice Over, traducendo il manuale in altre lingue, creando tutorial. Io per esempio ho proposto all’autore di tradurre il manuale ed ho ottenuto DirEttore senza pagare nulla 🙂

Ovviamente non potete sperare di avere un software così bello senza fare nulla 🙂 Viceversa, potete decidere di effettuare una donazione e ricevere il software.

Schermata principale di DirEttore

Schermata principale di DirEttore

Un server su cui poter trasmettere completamente gratis

Abbiamo le canzoni, abbiamo la nostra automazione e siamo pronti per mandare in onda la nostra webradio 🙂

Ivan, ma le persone come fanno a sentirci?

Hai perfettamente ragione. Le webradio viaggiano tramite internet. Questo vuol dire che dobbiamo rendere il nostro flusso audio disponibile su internet per poter fare in modo che le persone possano ascoltarci in streaming.

In Italia ci sono moltissimi servizi di streaming di altissima qualità e a costi assolutamente sostenibili per tutti ma non per noi che abbiamo in tasca esattamente zero euro 🙂.

Per questo ho cercato per te una soluzione a costo zero che ci permetta di trasmettere sul web e l’ho trovata. Si chiama MyRadioStream ed è una piattaforma di streaming che ti mette a disposizione gratuitamente un server su cui trasmettere e a cui potranno collegarsi le persone che vorranno ascoltare la tua webradio.

Schermata 2016-05-16 alle 12.04.41

Crea un sito web gratis per la tua webradio.

Quando darai a tutti i tuoi amici il nome della tua webradio, correranno a cercarti e dovranno trovarti. Quale mezzo migliore di un sito web potresti utilizzare a questo scopo 🙂 ?

Il sito web è importantissimo per la tua webradio ed è il mezzo attraverso cui tutti i tuoi ascoltatori potranno ascoltarti. È importante prestarci molta attenzione e cura. Io ti consiglio sempre di affidare ad un professionista la realizzazione del tuo sito web perché possa lavorare sull’interfaccia, sul posizionamento e tanti aspetti che con i servizi gratuiti non puoi modellare a tuo piacimento. Io ed il team di Creare una Webradio offriamo questo servizio e possiamo metterti a disposizione un consulente per far crescere la tua radio e saremo a tua disposizione quando vorrai far fare alla tua webradio un salto di qualità 🙂 Nel frattempo puoi utilizzare Wix.com che ti offre tantissimi template già pronti per qualunque esigenza. Insomma puoi creare in pochissimi minuti un sito web che possa permetterti di farti trovare sul web!

Schermata 2016-05-16 alle 12.24.05

Ivan Bottelli

Ho iniziato a bazzicare nelle radio quando avevo solo 14 anni. Poi ne ho creata una, poi un'altra. Poi ho lavorato per un po' in un'altra ancora ed ora ho deciso di aprire questo blog per condividere un po' delle cose che ho imparato con te :)

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.