Il microfono migliore per fare webradio costa meno di €100

Sono sicuro che è una domanda che ti sarai posto almeno una volta. Quando pensiamo alla nostra webradio, la immaginiamo con la stessa qualità che sentiamo nei grandi network. A differenza dei grandi network, noi non possiamo permetterci un U87 o anche solo un TLM102 della Neumann. Non per questo dobbiamo rinunciare ad una qualità decisamente accettabile. Oggi sul mercato ci sono tantissimi microfoni che costano meno di €100 che ci possono regalare davvero tantissime soddisfazioni e te ne voglio elencare qualcuno.

Ho aperto la mia prima “webradio” a circa 13 anni con due miei carissimi amici. Ovviamente non avevamo soldi da spendere per comprare l’attrezzatura. Io avevo un piccolo mixer Behringer ed uno dei due amici aveva i microfoni Singstar della PlayStation. Non avevamo nient’altro ma la nostra webradio era comunque online e trasmettevamo!

Ovviamente la qualità era davvero molto scadente, però era il meglio che potevamo fare e a noi sembrava già tanto 🙂

Comunque cerchiamo di ragionare insieme su quale logica dovremmo utilizzare nello scegliere un microfono.

Quanto è importante la qualità audio della tua webradio?

Sono sicuro che avrai un programma radiofonico preferito. Molto probabilmente si tratterà di un programma in onda su un grande network e sicuramente avrà una qualità audio superlativa. Ora ti chiedo di pensare a qual è il motivo per cui ascolti quel programma. Ora non posso sapere cosa tu stia pensando ma ipotizzo che lo ascolterai perché il conduttore è simpatico, perché ti piace la musica che passa, perché parla di cose che ti piacciono. Sicuramente sarà molto difficile pensare di ascoltarlo solo perché la sua voce “si sente bene”.

Ma Ivan, mi stai dicendo che allora da domani il mio conduttore preferito può andare in onda con i microfoni della Playstation?

Non vorrei evocare questa immagine perché è un’ipotesi molto remota e sicuramente il tuo conduttore preferito lavorerà in una radio che non si pone problemi di budget per acquistare un microfono di livello medio o alto. In ogni caso vorrei farti immaginare un altro scenario: prova ad immaginare se il tuo conduttore preferito iniziasse ad usare i microfoni della Playstation. Smetteresti di ascoltarlo? D’altro canto dice cose che ti interessano e passa musica che ti piace! Ora prova ad immaginare se al posto di cambiare la qualità audio cambiasse il conduttore. Questo immagino che possa creare molti più problemi. Avresti un altro programma che si sente perfettamente, ma i contenuti? La personalità del conduttore? Che fine hanno fatto?

Ovviamente non sto cercando di spingerti ad acquistare dei microfoni della Playstation per fare la webradio. Quello che vorrei rimanesse come punto saldo è che non è importante che microfono utilizzi ma quanto sono belli i tuoi contenuti.

La qualità audio non è altro se non una cosa che rende l’ascolto della tua più piacevole.

Partendo da questo concetto credo che tu possa intuire perché dico che il microfono migliore costa meno di €100. Perché per migliore non intendo il microfono migliore in senso assoluto ma in relazione a ciò che è la nostra necessità. In questa fascia troviamo infatti tanti microfoni di qualità più che sufficiente per far sentire la nostra voce in modo piacevole.

Ma quindi le radio grandi sono stupide a spendere €3000 per un solo microfono?

No, le radio grandi fanno le cose in grande perché se lo possono permettere. Un Behringer B1 da €70 non suonerà mai come un Neumann U87 da €2500. I microfoni economici generano un po’ di rumore di fondo e spesso hanno un suono ovattato ed altri perdono un po’ di qualità in alcune frequenze (soprattutto in quelle alte). C’è da fare anche un appunto tecnico: è inutile acquistare un microfono da centinaia di euro senza avere uno studio qualitativamente alla pari in termini di preamplificatori, compressori ed equalizzatori (alcune delle apparecchiature che si usano per rendere il suono più bello nelle radio più affermate). Sta di fatto che se abbiamo buoni contenuti e li veicoliamo anche con un Behringer B1, potremmo essere comunque ascoltati. Se parliamo di quello che zia Pasqualina ha cucinato a capodanno con un Neumann U87, le persone potrebbero non ascoltarci perché non gliene frega nulla 🙂

Microfoni per fare webradio che costano meno di €100

Ecco una brevissima rassegna di qualche microfono che costa meno di €100 che potresti acquistare per dare inizio alla tua webradio.

Neewer NW700

Neweer NW700Questo è per davvero il microfono più economico che sia mai riuscito a trovare. L’ha acquistato un mio amico per scherzo e ci sono rimasto davvero male. Ho fatto un confronto con un Sontronic STC2 da circa €200 e di differenze a livello qualitativo ce ne sono. In ogni caso devo dire che regge benissimo un confronto, soprattutto tenendo conto che costa circa un decimo ed incluso ti danno anche il supporto antivibrazione e l’anti pop. Attualmente lo trovi su Amazon ad €20. Non male per iniziare, no?

Behringer C1

B_BEHRINGER_c1Credo non esista un microfono di marche note meno costoso di questo simpatico microfono di Behringer. È un microfono a condensatore cardioide (sente bene se ci parli davanti, un po’ meno di taglio e quasi nulla da dietro). Costa €58 ed è decisamente un buon punto di partenza. Esiste anche una versione USB dello stesso microfono. Si chiama C1U ed io l’ho trovato ad €64.

E se volessi un microfono bello che non avrò bisogno di cambiare quando vorrò fare il salto di qualità?

Rode Nt1A

È un’ottima idea. Se hai già in mente un progetto ben definito e sei disposto ad investire sulla qualità, voglio consigliarti uno che a mio parere è tra i microfoni più adatti per fare webradio: il RODE NT1-A. Lo trovi ad €180 circa e ti posso garantire che sarai già ad un ottimo livello di qualità audio che non sentirai mai il bisogno di superare.

E tu, Ivan, che microfono usi?

Ne uso diversi. Spesso per fare i tutorial utilizzo microfoni basilari un po’ per comodità e un po’ per dare un’idea di qualità molto più vicina a quella che la maggior parte dei lettori potrebbero ottenere spendendo poco. Il microfono che preferisco per la mia voce è il Sontronic STC-2. È stato il mio primo microfono ed è tuttora quello che mi piace utilizzare più di tutti gli altri. Mi piace molto perché scalda molto la voce ed è quello che serve alla mia voce molto giovane e frizzante :)! Lo puoi trovare online intorno ai €220.

STC2

 

Ti è piaciuto l’articolo?

Iscriviti alla newsletter per non perderti nessuno dei miei consigli 🙂

Premendo “Iscriviti” autorizzi il trattamento dei tuoi dati ai sensi del D.Lgs. 196/2003.

Ivan Bottelli

Ho iniziato a bazzicare nelle radio quando avevo solo 14 anni. Poi ne ho creata una, poi un'altra. Poi ho lavorato per un po' in un'altra ancora ed ora ho deciso di aprire questo blog per condividere un po' delle cose che ho imparato con te :)

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.