Registrare interviste telefoniche con un MAC e Skype senza scheda audio.

Chi come noi lavora in radio sa quanto sia importante preparare delle interviste ad ospiti via telefono o via Skype. Può capitare di dover produrre un’intervista “al volo” magari da casa o comunque lontani dallo studio di registrazione. Soprattutto negli studi più piccoli, magari, non c’è una configurazione adatta per effettuare registrazioni di questo tipo. Per questo è importante avere sempre una soluzione rapida, veloce ed indolore per poter sempre registrare un’intervista senza perdere tempo. Ti immagini quanto tempo risparmieresti con un software in grado di registrare, processare in tempo reale l’audio, inserire una base che si alzi e si abbassi automaticamente quando parli ed esportare un file già missato e pronto per andare in onda o essere montato nel tuo podcast?

In questo articolo vi spiegherò come realizzare un’intervista telefonica “veloce” solo con il vostro MAC, Skype ed un piccolo software che adesso ti consiglierò.

Il software di cui ti sto per parlare si chiama Audio HiJack ed è disponibile solo per MAC. Il software è a pagamento e costa $49. Prima di acquistarlo puoi scaricare la versione di prova e testare con le tue mani le potenzialità di questo software.

Ivan, ma è tutto qui? Mi fai comprare un software da $39 solo per registrare l’audio di Skype?

No, non è tutto qui. Audio HiJack ti da la possibilità di processare la tua voce e la voce di Skype separatamente ed in tempo reale. In questo modo potrai applicare alla tua voce un compressore o un equalizzatore e lo stesso potrai fare con l’audio proveniente da Skype. Puoi decidere di registrare un file stereo già missato e pronto per andare in onda o essere montato nel tuo podcast. In alternativa puoi esportare un file stereo in cui il canale sinistro contenga la tua voce ed il canale destro la voce del tuo intervistato. Ti dirò di più. addirittura puoi inserire una base che si abbassi automaticamente quando parli e che si alzi nonappena hai finito di parlare. Comodissimo per chi deve preparare del materiale ed ha poco tempo, non trovi?

Se ti stai chiedendo se vale la pena acquistare questo software, devi sapere che per la tua Webradio può tornarti utile anche per molti altri utilizzi.

Installiamo il software audio HiJack

Per prima cosa devi andare sul sito web di Rogue Amoebe alla pagina dedicata ad Audio HiJack. Troverai nella pagina sia il pulsante per scaricare il software in versione demo, sia il pulsante per acquistare la versione completa. Quando scaricherai il file, scompattalo ed installalo come faresti per un qualsiasi altro software su Mac.

Impostiamo audio HiJack e Skype per funzionare insieme.

Sono sicuro che appena terminerai l’installazione inizierai a fare qualche prova per conto tuo e magari scoprirai già da solo come funziona 🙂 Se invece preferisci fare più in fretta, ecco la guida passo passo!

Diamo uno sguardo veloce ad Audio Hijack.

Ti presento la schermata principale di Audio Hijack. Si tratta della prima schermata che troverai nonappena aprirai audio HiJack per la prima volta.

La prima schermata di Audio Hi

Audio HiJack ti permette di creare dei template di registrazione e salvarli per le volte successive. In questo modo puoi ad esempio creare un template per le registrazioni da Skype e riutilizzarlo velocemente la prossima volta che vorrai fare un intervista. Facciamo click su “New Session”.

Creiamo il template per registrare la nostra intervista telefonica.

Ci sono tantissimi preset che possono aiutarti a gestire molte situazioni. Sicuramente solo leggendo le descrizioni o guardando le icone capirai la potenzialità enorme che si nasconde dietro questo piccolo software (che approfondiremo). Ora ti sarà cliccare su “New Session” e scegliere “Voice Chat”.

Audio Hijack Voice Chat

Et voilà! Abbiamo già risolto tutti i nostri problemi e volendo siamo già quasi pronti per registrare.

L’interfaccia per creare i template di registrazione è semplicissima. Basta trascinare gli elementi che troviamo nella barra di sinistra per comporre in maniera visuale una catena di effetti, sorgenti e mix tra le varie sorgenti.

Schermata 2016-05-13 alle 23.08.53

Premendo il bottone rosso saremo già pronti per registrare la nostra intervista 🙂 Tieni conto che il template preconfigurato di Audio HiJack per le Voice Chat ci registrerà un finto file stereo in cui i canali sinistro e destro sono uguali. Se vuoi che Audio HiJack registri ad esempio la tua voce sul canale sinistro e la voce dell’intervistato sul canale destro ti basterà fare click sul box “recorder”, fare click su “Advanced Option” e selezionare “Stereo” al posto di “Joint Stereo” alla voce “Channels”.

Schermata 2016-05-13 alle 23.09.26

Premi il tastone “REC” e chiama il tuo amico o ospite via Skype 🙂 Il gioco è già fatto. Troverai la registrazione nel pannello “Recordings”

Processare l’audio in tempo reale: ottenere un file già pronto per la diretta.

In questa sezione affronterò un argomento un po’ più difficile. Non tanto nell’attuazione ma nei concetti che devi sapere prima di iniziare. Devi sapere bene come si usa un compressore o un equalizzatore. Se credi di non essere abbastanza ferrato, puoi leggere la mia guida.

Molte volte capita che un intervista appena fatta debba già andare in onda. Oppure semplicemente hai tantissime interviste da preparare e sappiamo bene quanto sia difficile dover pagare anche un montatore audio che le editi in seguito. Con Audio HiJack possiamo aggiungere effetti a piacere alla catena e chiedere al software di generare un file già pronto per andare in onda.

Per prima cosa apriamo il pannello delle preferenze del box “Skype” cliccandoci sopra e diamo un’occhiata. Per quelli che masticano poco l’inglese 🙂

Abilitando la prima spunta includi l’audio di input (cioè il tuo microfono) nel box Skype. La seconda spunta abilita la divisione dei canali: avremo sul canale sinistro l’audio di input (il tuo microfono) e sul destro l’audio del nostro ospite.
Schermata 2016-05-13 alle 23.32.01

Quindi cosa per processare i canali abbiamo bisogno di due segnali uguali che escono dal box Skype. Nel primo metteremo in muto il canale di sinistra, nel secondo quello di destra. Poi metteremo i nostri effetti a piacimento (useremo un compressore per esempio) e per ultimo ricompatteremo i due canali in un unico box di registrazione. Per ultima cosa dobbiamo ricordarci che Audio HiJack si prende il monopolio della scheda audio. Ricordandoci che nella catena c’è anche l’audio di input, se sentissimo il canale sinistro risentiremmo la nostra voce. Se stai usando delle casse, farai risentire al microfono se stesso mandando il nostro Mac in “Larsen” (inizierà a fare quel fischio fastidioso che senti se avvicini il microfono alle casse). Se indossi delle cuffie, volendo puoi tenerlo ma sentirai la tua voce con una leggera latenza (ritardo, ti sembrerà che ci sia l’eco). Per evitare tutto ciò, prima del box “Output” dobbiamo ricordarci di mettere un box “Channel” impostando “Duplicate Right”. In questo modo sentiremo solo la voce dell’intervistato e non noi stessi. Segui questo piccolo esempio che ho preparato 🙂 Schermata 2016-05-13 alle 23.31.47

Ivan Bottelli

Ho iniziato a bazzicare nelle radio quando avevo solo 14 anni. Poi ne ho creata una, poi un'altra. Poi ho lavorato per un po' in un'altra ancora ed ora ho deciso di aprire questo blog per condividere un po' delle cose che ho imparato con te :)

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.